Intervento chirurgico quando si soffre di disfunzione erettile

Uno dei modi migliori per affrontare la disfunzione erettile è l'intervento chirurgico. Ci sono due metodi per rafforzare l'erezione con l'aiuto di un chirurgo: operazione vascolare del pene, endoprotesi del pene.

Quando si pratica un'operazione vascolare, l'obiettivo è quello di migliorare le arteriole del pene per aumentare la circolazione sanguigna. Come risultato dell'operazione, l'afflusso naturale del sangue al pene viene aumentato, il che permette all'uomo di tornare ad una vita sessuale adeguata. L'efficacia di questo metodo non è sempre garantita al100% perché la correzione dei vasi sanguigni può portare conseguenze negative ed effetti collaterali. L'operazione deve essere eseguita da un chirurgo-urologo professionale altamente qualificato, istruito sui principi della funzione erettile ed in grado di lavorare con i vasi sanguigni che aiuteranno a ripristinare l'erezione.

La sostituzione per endoprotesi del pene è considerata la misura estrema per curare la disfunzione erettile. Gli specialisti raccomandano di intraprenderla solo quando è impossibile curare la disfunzione erettile utilizzando qualsiasi altra opzione. Durante l’operazione, due apparecchi protesici vengono impiantati nel pene, sostituendo i corpi cavernosi. L’erezione viene raggiunta grazie ad una interferenza meccanica ed il pene rimarrà sempre eretto.

Questo particolare metodo di restauro dell’erezione è molto radicale, ma è molto richiesto dagli uomini che soffrono di impotenza. In primo luogo, durante la sostituzione dell’endoprotesi nessuna pillola per rinforzare il vigore sessuale deve essere presa. In secondo luogo, l'efficienza di questo metodo è 100%.

Tuttavia, se vi è almeno una probabilità che la disfunzione erettile possa essere curata senza interferenze chirurgica, allora questo sistema non dovrebbe essere usato. Al giorno d'oggi, è possibile comprare Viagra o altri farmaci simili per il trattamento della disfunzione erettile in qualsiasi paese del mondo. Tuttavia, se l'acquisto di Viagra non porta ad un risultato positivo, allora l'unica possibilità per rafforzare il vigore sessuale è l'interferenza chirurgica.

La sostituzione endoprotesi del pene è un'operazione irreversibile, e non sarà possibile liberarsi degli impianti. Ma è l'unico modo giorno d'oggi che permette di ripristinare erezione quando gli altri metodi si rivelano obsoleti.